Ricetta classica, cosce di pollo fritte

Golose, veloci e prelibate le cosce di pollo fritte sono molto diffuse in Italia e negli Stati Uniti. Non si può dire che sia una pietanza leggera ma ogni tanto fa bene all’umore ed è perfetta da gustare in compagnia. La ricetta è davvero facile e veloce, basta seguire pochi passaggi.

Ingredienti

Gli ingredienti per le cosce di pollo fritte sono: 6 cosce di pollo, 2 uova, farina q.b., pan grattato q.b., rosmarino q.b., sale q.b., olio di semi di arachide.

Procedimento

Si inizia sbattendo le uova in un piatto fondo a cui va aggiunto il sale e il rosmarino tritato finemente. Si prendono altri 2 piatti e in uno si pone la farina, nell’altro il pan grattato. Nel frattempo, in una padella si mette a scaldare l’olio. Successivamente, si prende la coscia di pollo e la si immerge prima nella farina, poi nell’uovo e successivamente nel pan grattato. A questo punto, la coscia si immerge nell’olio bollente. Quando avrà raggiunto la giusta doratura su tutti i lati, si può scolare e poggiare in un piatto con della carta assorbente. Attenzione al tempo di cottura: l’olio non deve essere troppo bollente altrimenti sul lato esterno la coscia sembrerà cotta perché dorata mentre all’interno resterà cruda. Le cosce di pollo devono cuocere per almeno 10 minuti.

Una volta fritte tutte le cosce, si può guarnire il piatto aggiungendo qualche spicchio di limone, dei rametti di rosmarino al lato e qualche ciotolina con salse a scelta. Oppure si possono servire su un letto di insalata mista.

Alternativa più leggera

Se si vuole ricorrere ad un’alternativa più leggera delle cosce di pollo fritte, la panatura può essere fatta anche in un altro modo: la coscia si passa prima nell’uovo e poi nel pan grattato prima di procedere con la frittura, eliminando il passaggio nella farina.

Leggi anche:

Come preparare una frittura di pesce da leccarsi i baffi

Arancini (o arancine) di riso al ragù: la ricetta siciliana tradizionale

5 rimedi della nonna per eliminare l’odore di frittura