cenone di capodanno 10 menu

Si avvicina la grande festa dell’ultimo dell’anno e in queste occasioni i consigli per un cenone di Capodanno originale sono fondamentali per stupire i vostri invitati.

Le tradizioni italiane cambiano a seconda delle regioni, ma come sono i menù della notte di San Silvestro in altri Paesi europei? Gli aspetti fondamentali sono sempre gli stessi: prodotti di qualità, stagionali e tipici di ogni cultura, strizzando l’occhio al gusto moderno.

In questi 10 menù in arrivo dai principali Paesi europei possiamo riconoscere molti ingredienti famigliari, ma anche dessert con sorpresa, tradizioni specifiche e idee per creare un cenone di Capodanno innovativo.

Pesce, carne, antipasti sfiziosi e amore per le bollicine, questi sono gli elementi fondamentali di una cena in attesa dell’arrivo del 2020. La semplicità nel gusto, comunque, rimane importante per ogni piatto da servire durante la sera di Capodanno, per vivere al meglio le feste in compagnia.

Scopriamo insieme i 10 menù italiani ed esteri da cui prendere spunto per fare un cenone di Capodanno con i fiocchi:

1) Francia

Nella notte più lunga dell’anno in Francia il menù prevede i grandi classici come taglieri di formaggi e salumi, ma anche un tocco sofisticato. Le portate principali sono spesso molluschi come ostriche o crostacei e contorno di fragranti verdure. Anche le celebri lumache sono consumate in compagnia e non può mancare un brindisi con lo champagne allo scoccare della mezzanotte.

cenone di capodanno in francia
Fonte Pixabay

2) Germania

Per il cenone di Capodanno in Germania il cavolo e i famosi bratwurst campeggiano tra le portate del menù, ma anche la fonduta di formaggio crea la giusta atmosfera per festeggiare. Per brindare alla buona sorte non dimenticate di includere il vin brulè speziato e tanti cioccolatini da regalare ad amici e parenti.

cenone di capodanno in germania
Fonte: PIxabay

3) Paesi Bassi

Nei Paesi Bassi la tradizione prevede un menù di Capodanno a base di zuppa, la più famosa è quella di piselli, ma non possono mancare il pane tradizionale delle feste e un dolce molto particolare, gli Oliebollen, preparati con latte, uova, farina e poi arricchiti di frutta secca, uvetta e mele.

cenone di capodanno nei paesi bassi
Oliebollen – Fonte: Pixabay

4) Russia

Per combattere il freddo durante i giorni di fine anno, in Russia durante questo periodo si consumano fiumi di vodka, anche a pasto, ma le portate principali sono l’insalata Olivier, che da noi viene appunto definita “russa” e tartine con il caviale. Può sembrare un abbinamento coraggioso, ma per stupire i vostri invitati potreste includere una delle due portate nel vostro menù di capodanno. Per il dessert considerate di proporre ai vostri ospiti frutta disidratata come prugne o albicocche farcite di salsa alla vaniglia o panna.

cenone di capodanno in russia
Fonte: Pixabay

5) Svezia

Il re della tavola in Svezia è sicuramente il pesce e in particolare i crostacei. Se non siete in vena di cucinare delle belle aragoste per Capodanno, potreste provare a ricreare l’atmosfera scegliendo del salmone marinato da accompagnare con patate o tentare di replicare le polpette di carne con la salsa di mirtilli.

cenone di capodanno in svezia
Fonte: Pixabay

6) Inghilterra

Tutti i tagli di carne in crosta cotti al forno come il classico beef wellington sono tipici del cenone di Capodanno inglese, come contorno potreste provare delle deliziose castagne saltate in padella. Per ricette più semplici puntate sulle spezie, con del pollo al forno e per dessert il classico christmas pudding in cui nascondere delle monete per buona fortuna: per chi le troverà è previsto un ottimo anno nuovo.

cenone di capodanno in inghilterra
Fonte: Pixabay

7) Grecia

Oltre al classico stufato di manzo, che per il cenone di Capodanno assume gusti più decisi, in Grecia si prepara anche la zuppa al pomodoro. Arricchita da pasta e spezie mediterranee è ormai una tradizione di molte famiglie. Come porta fortuna la tavola è decorata con melograni e per dessert si consuma la tradizionale Vasilopita, una torta che nasconde delle monete e che va tagliata con un rituale molto speciale.

cenone di capodanno in grecia
Fonte: Pixabay

8) Spagna

Se vi piacciono i dolci amerete il menù del cenone di Capodanno spagnolo. Sono previste almeno tre portate, generalmente a base di pesce. Come succede in Italia spesso però anche i primi con carne (cannelloni) o secondi (polpette) concludono le cene natalizie. Innumerevoli i dolci presenti sulle tavole iberiche: il torrone, i churros fritti e zuccherati in superficie da intingere nella cioccolata calda, ma anche biscotti di vario tipo e forma.

cenone di capodanno in spagna
Churros – Fonte: Pixabay

9) Bulgaria

La tradizione bulgara per Capodanno è legata ai prodotti della zona, ma anche a qualche prestito da altri Paesi. Immancabili per la serata di San Silvestro gli involtini di foglia di vite, o cavolo, ripieni di riso, antipasti vari, anche sottaceto e legumi in quantità. Il pane sulla tavola non si taglia con il coltello, ma si spezza con le mani in un rituale di fratellanza molto sentito. Per un secondo più sostanzioso potete scegliere di proporre il classico goulasch… E per finire non dimenticatevi la frutta, fresca o sciroppata.

cenone di capodanno in bulgaria
Fonte: Pixabay

10) Italia

La nostra tradizione per l’ultimo dell’anno si declina sulle varie regioni in maniera differente, anche se c’è un elemento importante che accomuna tutti i menù di Capodanno: le lenticchie con cotechino o zampone. Poi, c’è la pasta fresca: c’è chi vuole crearla a mano o chi si rivolge ai pastifici, in ogni caso tortellini in brodo, lasagne, tagliatelle con il sugo d’arrosto, cannelloni e pasta al forno accomunano tutte le nostre tavole. Per augurare un anno prosperoso le lenticchie con cotechino o zampone sono quasi sempre un must… e per dessert? Pandoro e panettone ovviamente, meglio se artigianali, da dividere con amici e parenti.

cenone di capodanno italia
Fonte: Pixabay

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo con gli amici su Facebook!