Vai al contenuto
Messaggio pubblicitario

Chef in Camicia: chi sono

Chef in Camicia: chi sono

Chef in Camicia: molto più che amici e semplici food blogger: ecco cosa sapere sul loro conto e non solo!

Si chiamano Chef in Camicia perché la loro è una cucina professionale ma, al tempo stesso, informale e quotidiana, priva di quella spocchia che talvolta hanno gli chef in casacca e toque blanche. Ognuno di loro è appassionato di un aspetto diverso legato alla buona tavola: chi ama le ricette tradizionali, chi i piatti più originali ed esotici e chi l’alta cucina. Quello in questione è un format attivo dal “lontano” 2014: da allora ha assunto diverse forme, è cresciuto, evolvendosi e arrivando a distinguersi nel sempre più fitto panorama del food blogging italiano per la completezza della sua offerta, fatta non solo di ricette “cotte e mangiate”, bensì anche di formazione e divulgazione. Vuoi saperne di più? Continua a leggere!

Chi sono gli Chef in Camicia

Facciamo ordine, dunque, iniziamo rispondendo subito alla prima delle domande che chiunque si farebbe non conoscendo il progetto: chi sono gli Chef in Camicia? I componenti originari della futura startup di successo sono Nicolò Zambello, Andrea Navone e Luca Palomba. Parliamo di tre amici che si conoscono sin da quando frequentavano le scuole elementari. 

Diventati adulti, tuttavia, intraprendono percorsi differenti: Nicolò si laurea in Economia, Luca lavora in un’agenzia immobiliare e solo Andrea diventa chef professionista definendo la sua relazione diretta con il cibo. I ragazzi, però, riescono brillantemente a coniugare le loro diverse esperienze e attitudini sviluppando un’idea in evoluzione costante, capace di cambiare la loro vita.

Breve storia del progetto

L’idea in questione è proprio Chef in Camicia: a questo punto, urge raccontare in breve la storia del progetto. Nonostante i differenti background, Nicolò, Andrea e Luca sono accomunati dalla passione per la cucina. È così che i ragazzi, all’inizio, provano a proporsi come chef a domicilio e, in seguito, a lanciarsi nel settore del catering. Per riuscire a fornire dei servizi in linea con il mercato, però, non dispongono dei fondi necessari. 

Qual è il problema? I tre, allora, decidono d’investire i guadagni ottenuti fino a quel momento fondando una startup digitale incentrata, chiaramente, sul food. Lo scopo è insegnare a tutti facili piatti da riprodurre a casa, che diano soddisfazione tra i fornelli e, ovviamente, al palato. 

Rispetto alla maggior parte dei food blogger, i quali propongono soprattutto ricette, il format Chef in Camicia riesce a evolversi su molteplici piani, sviluppandosi anche sotto altri aspetti, tra cui la divulgazione, l’informazione, la formazione e il lifestyle. Oggi Chef in Camicia è un progetto che ha oltre 5 milioni di followers sui vari social network.

Cos’è l’Acadèmia

Evoluzione e differenziazione, dicevamo: allora, cos’è l’Acadèmia di Chef in Camicia? Andando oltre le semplici ricette proposte su di un sito web o un canale YouTube, da seguire passo passo e riprodurre istantaneamente, il progetto si arricchisce e fa un vero salto di qualità. Acadèmia.tv, infatti, è una sorta di portale che propone corsi di cucina online, presto definito come la più autorevole scuola di cucina del web. 

Restando comodamente a casa, chiunque può imparare persino il mestiere di cuoco o chef, creandosi un’opportunità di lavoro. Acadèmia di Chef in Camicia è in grado di proporre agli utenti molteplici attività, dai corsi in diretta alla possibilità di ottenere ricettari certificati correlati ai corsi di cucina “scaricati”.

Attenzione: qui si può imparare da maestri d’eccellenza! Qualche esempio? È possibile scegliere il corso di alta pasticceria tenuto da Iginio Massari, dedicarsi allo street food e all’arte della pizza al taglio con Gabriele Bonci e imparare i segreti del barbecue con Joe Bastianich. Questo solo per citare alcuni nomi presenti sul portale. Ah, quasi dimenticavamo: vuoi regalare un corso di cucina online a qualcuno? Su Acadèmia.tv puoi farlo!

Chef in Camicia: le ricette più amate

Dopo tutto questo parlare di cibo sotto vari aspetti, forse, ti è venuta anche un po’ di fame…di altre curiosità e di prelibatezze culinarie! Ebbene, quali sono le ricette più amate di Chef in Camicia? Dando un’occhiata al loro seguitissimo canale YouTube svettano tra i video più popolari preparazioni gustose come il Crispy McBacon Homemade, riproduzione casalinga del celebre hamburger servito da McDonald’s, i paccheri al pomodoro cucinati come nel ristorante stellato “Da Vittorio” e quelli in salsa di pistacchi e guanciale. Ci sono anche il raffinato risotto gamberi e zucchine così come il tuorlo fritto con crema di parmigiano “alla Carlo Cracco”

Seguire Chef in Camicia, oltre a permettere d’imparare semplici “tips and tricksper cucinare a casa piatti provenienti da ristoranti stellati, consente di apprendere anche metodi infallibili per riprodurre ricette tradizionali e conosciutissime, però a regola d’arte. Vanno forte, infatti, i video in cui si spiega come preparare gli spaghetti alla carbonara, i rigatoni alla gricia e le patate al forno.

Ad ogni modo, adesso che ne sai di più sugli Chef in Camicia, siamo certi che vorrai conoscere tantissime altre loro ricette e scoprire cosa riserva per il futuro il loro vulcanico progetto!